Nato agli inizi degli anni 80 con lo scopo di animare le liturgie della Parrocchia di SS. Silvestro e Barbara di Caulonia Marina, il Coro Shalom, negli anni, diventa una delle realtà più in evoluzione dell’intero comprensorio locrideo grazie alla volontà dei componenti di ampliare le conoscenze musicali e di perfezionarsi nello studio, riuscendo a sviluppare un repertorio ricco e variegato. Sin dalla sua origine, ha sempre promosso lo studio e lo scambio di esperienze musicali con i cori dei paesi limitrofi ed i loro maestri, dal cui sano confronto è senz’altro scaturito un notevole arricchimento. Dopo una serie di collaborazioni con apprezzati maestri e musicisti, dal 2011 il Coro Shalom è diretto da Concetta Cannizzaro e dal 2012 promuove costantemente seminari sulle tecniche di vocalità e del suono tenuti da maestri eccellenti che hanno trovato notevole partecipazione e apprezzamento presso gli appassionati del canto corale. Un importante momento di crescita formativa e vocale, è derivato anche dall’incontro con altre realtà corali, tra cui si annovera quella del 13 luglio 2012 con
l’Accademia Corale Sainte Cécile proveniente da Montréal in Francia. Due giorni di attività sull’emissione del suono e sulla costruzione lenta e paziente della
vocalità del corista. Il seminario, organizzato in collaborazione con l’Accademia S. Cecilia, si è concluso con un concerto il cui repertorio spaziava nei diversi generi, a chiusura del quale i cori riuniti, si sono esibiti nel Và pensiero tratto dal Nabucco di Giuseppe Verdi. A giugno dello stesso anno realizza il Primo Incontro Intercorsale dal titolo “Dalla Solmisazione al Canto” giunto ormai alla Settima Edizione. Una giornata studio dedicata non solo all’emissione vocale, ma anche alla respirazione e alla postura durante l’esibizione canora. L’evento musicale, si conclude con l’esibizione dei cori, dei cantori e dei direttori partecipanti. Esso costituisce una vera e propria sfida all’inerzia che si respira sovente in terra calabrese. La manifestazione ha inizio sin dalle prime ore del mattino, con un Laboratorio di tecnica vocale e coinvolge musicisti, direttori e coristi provenienti dall’intera regione. A luglio del 2014 il Coro Polifonico Shalom ha animato la messa domenicale nella papale arcibasilica maggiore di San Pietro in Vaticano. Tra il 2014 e 2015 l’associazione, in collaborazione con l’Associazione “Musica
Insieme” di Gioia Tauro, ha accolto il Primo corso di Formazione Corale per Direttori e Coristi di tutta la fascia jonica. Un corso, suddiviso in due moduli: direzione (24h) e vocalità (24h) con i docenti Francesco Carmine Fera per la Tecnica vocale, il Francesco Ciliberto per lo Studio del repertorio e Ferruccio
Messinese per Direzione/Concertazione, Analisi ed Ascolto guidato. Dal 2014 intraprende un percorso di studio costante con il M° Carlo Frascà grazie
al quale il Coro Shalom promuove anche lo studio e il recupero di brani della tradizione popolare calabrese, nonché la rivisitazione di alcuni testi poetici e in
prosa che musicati diventano dei veri e propri capolavori. È il caso (tanto per citare alcuni esempi), del brano Levitu, tratto da una Storia di Natale del Prof. Ilario
Ammendolia e di Anche Tu, un testo scritto da Sua Eccellenza Mons. Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, su richiesta del Coro Shalom,
all’indomani degli attentati di Parigi. Grazie ad una profonda amicizia ed un'intesa musicale il M° Carlo Frasca diventa il direttore ospite principale per gli eventi e i concerti del Coro Shalom. Tra il 2016/17 ha collaborato con i cantautori Fabio Magagnino e Mimmo Cavallaio, quest’ultimo conosciuto in tutto il mondo. Il 25 agosto 2017, su richiesta del direttore artistico e dell’Amministrazione comunale, si è esibito per l’anteprima del Paulonia Tarantella Festival, (insieme al sassofonista parigino Raul Colosimo) manifestazione che attira migliaia di persone e che è giunta ormai alla sua XXII edizione. Il 16 settembre 2017 ha rappresentato la Calabria a Ruvo di Puglia, nella manifestazione Mille voci per Amatrice. Una iniziativa benefica, volta a raccogliere fondi per la ricostruzione del teatro ad Amatrice. Tra il 2016 e il 2018 si è esibito in molteplici comuni della provincia reggina su richiesta delle amministrazioni comunali, nonché a Catanzaro, sede distaccata del Conservatorio di Vibo, su richiesta dell’AMA Calabria, per l’associazione Filagramma e l’Associazione ARPA di Catanzaro.
A giugno 2019, in collaborazione con AMA Calabria, ha organizzato un corso di formazione e perfezionamento musicale in campo corale rivolto a direttori e coristi con i Maestri Ferruccio Messinese, Carlo Frasca e Marco Berrini (direttore di coro e didatta di fama internazionale). Il corso riconosciuto dal MIUR secondo la direttiva 170/2016 ha visto la partecipazione di corsisti provenienti da tutte le provincie calabresi. Ha aderito ad una iniziativa rivolta ai cori dell’intera nazione Il Coro nel Parco e il 10 agosto di quest’anno si esibirà nella meravigliosa cornice della villa comunale “A. Frammartino” a Caulonia Marina.